Lifting viso

Cos’è il lifting del viso?

Il lifting del viso è un intervento di anti-invecchiamento che corregge i segni più visibili dell’avanzare dell’età a carico del viso, tendendo i muscoli, riducendo il grasso, ridistribuendo e rimuovendo la pelle in eccesso. Questo intervento viene di solito eseguito in anestesia generale. A seconda delle aree del viso che si desidera trattare, esistono diversi tipi di lifting:

  • Lifting dell’intero volto;
  • Lifting di fronte e sopracciglia;
  • Lifting del terzo medio del volto (guance e zigomi);
  • Lifting del collo (collo e mento).

Perché si esegue?

L’obiettivo di un lifting al viso è quello di ridurre il rilassamento e ristrutturare le aree che, a causa dell’invecchiamento, mostrano rughe e/o pelle in eccesso o cadente.

In cosa consiste?

Questa operazione viene generalmente eseguita attraverso incisioni all’interno dell’attaccatura dei capelli e dietro il lobo dell’orecchio, continuando verso la nuca (se necessario) in modo da mimetizzare le cicatrici. A partire da queste incisioni il chirurgo può sezionare la pelle in eccesso per ridare al viso un’estetica più giovanile.

Preparazione prima del lifting

Prima di un lifting, il paziente deve seguire alcune istruzioni chiave: smettere di fumare almeno 15 giorni prima dell’operazione, non indossare lenti a contatto o trucco durante la procedura e mantenere la pelle pulita e idratata. Inoltre, è necessario informare il chirurgo in merito ai farmaci assunti e alle allergie di cui si soffre.

Recupero a seguito della procedura

In genere il paziente sarà in grado di lasciare la clinica 24 ore dopo l’intervento. I primi giorni dopo l’intervento, si consiglia di dormire su due cuscini per ridurre il gonfiore e non bere bevande calde o masticare eccessivamente per non alterare i punti. Il gonfiore e i lividi scompariranno spontaneamente dopo alcuni giorni.